Home » Corso LOGIC 2.0 » Gli ambienti: Robomind

Gli ambienti: Robomind

Gli ambienti: Robomind - A.N.F.Or.

Programma di introduzione alla Robotica con codifica testuale.

Con "Robomind", l'Allievo scopre l'affascinate mondo della Robotica, qui approcciata con siggnificativi spunti educativi e didattici.

Protagonista di Robomind è "Robo", un vero e proprio robot dotato di sensori e attuatori, in grado di muoversi in spazi costellati di ostacoli che puntualmente è in grado di evitare. Robo può anche tracciare linee sulla mappa che successivamente è capace di seguire durante l'esplorazione della stessa.

Ma non solo: opportunamente programmato, Robo afferra e rilascia oggetti nella posizione voluta.

Con Robomind la programmazione e la codifica assumono livelli didattici di indubbio rilievo: il "codice" che costtuisce la struttura del programma affidato a Robo per la sua esecuzione è rigoroso e sollecita da parte dell'Allievo la massima attenzione alle regole ortografiche e grammaticali che lo governano.

Non manca, per i neofiti, la possibilità di governare i movimenti di Robo in modalità "passo passo" e servendosi di un pannello di controllo simile a quello utilizzato per i videogiochi.

Volendo, si possono realizzare e personalizzare mappe e labirinti, sia servendosi dell'apposita funzione presente nel programma, sia cimentandosi nell'uso di un codice esclusivamente testuale.

Robomind è stato realizzato da un team di Esperti olandesi in collaborazione don l'Università di Amsterdam; il suo impiego didattico è consigliato con Allievi in età compresa fra i 10 e i 13 anni.